Mental Illness: 7 brani d'autore

Complice il cadere delle foglie e la latente ansia covid, ho iniziato ad ascoltare il disco "Mental Illness" di Aimee Mann. La nichilista del Grande Lebowsky, austera ed elegante, ha scritto dei brani particolarmente intensi e in questa session Tiny desk ci sono tutti i miei preferiti. 

Ascoltando l'album ho iniziato a pensare, più in generale, al rapporto tra musica e salute mentale, a personaggi e canzoni che mi hanno colpita negli anni con le loro storie. 

Di seguito una playilst legata al tema, con breve didascalia per contestualizzare. 

1) Forever di Roky Erickson. 

Tra i padri della psichedelia (ascoltare i divini 13th floor elevators per credere), con un trascorso che ricorda molto "Qualcuno volò sul nido del cuculo" (beccato con dosi di hashish, per evitare il carcere passò tre anni in un manicomio criminale), ha sofferto di depressione per lungo tempo e attraversato diversi momenti "bassi" nella sua carriera. Per fortuna, però, gli Okkervil River me lo hanno fatto scoprire con il disco "True love cast out all evil"

 2) Life in Vain di Daniel Johnston. 

Johnston, recentemente scomparso, soffriva di schizofrenia, ma non ha mai mollato la dedizione alla musica. Un gigante.  

3) Flirted with you all my life di Vic Chesnutt. 

Brano struggente, basti pensare che il flirt in questione è con la morte ("tease me with your sweet relief. You're cool and you are constant"). 

4) This Depression di Bruce Springsteen. 

Il boss è immenso anche nella fragilità. Wrecking ball è il disco testimonianza della profonda depressione che lo ha afflitto. 

5) The Gipsy Faerie Queen di Marianne Faithfull (feat. Nick Cave). 

Musa dei Rolling Stones, homeless, diva anni '70, Marianne Faithfull ha vissuto tante vite e sofferto di depressione per molte di queste.  

6) En e Xanax di Samuele Bersani. Nomen omen. 

7) Nothing Compares to you di Sinead O'Connor. Bipolare, più volte autrice di allarmanti post sul suo stato di salute, ma ancora in grado di emozionare con la sua break up hit. 




Commenti